FriuliStoria incontra

Conoscere il passato, amare il presente, guardare al futuro

 

«Accompagnavo, a Stoccolma, Henri Pirenne.
Appena giunti, mi disse: che cosa andiamo a visitare come prima cosa? Sembra che vi sia un municipio nuovissimo, cominciamo da lì’.
Poi, come se volesse prevenire un mio moto di meraviglia, aggiunse: ‘se fossi un antiquario, non avrei occhi che per le cose vecchie.
Ma io sono uno storico. È per questo che amo la vita.
Questa capacità di afferrare il vivente, ecco davvero, in effetti, la qualità sovrana dello storico»

Marc Bloch, Apologia della storia o mestiere di storico

13 dicembre 2019

L’EUROPA INCOMPIUTA. CONFINI, NAZIONI E IDENTITÀ EUROPEA
Ernesto Galli della Loggia (Professore emerito di Storia
contemporanea, Istituto Italiano di Scienze Umane)

13 febbraio 2020

LA CINA: OPPORTUNITÀ O TRAPPOLA?
IMPLICAZIONI ECONOMICHE E GEOPOLITICHE DELLA NUOVA VIA DELLA SETA
Zeno D’Agostino (Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale)
Padre Bernardo Cervellera (Direttore di Asianews)

2 aprile 2020*

L’OMBRA DELLA GUERRA.
LA GRANDE GUERRA E LA NASCITA DEL MONDO MODERNO
David Reynolds (Professore di storia internazionale, Università di Cambridge)

*Incontro in inglese con traduzione simultanea

8 maggio 2020

C’ERA UNA VOLTA LA CLASSE DIRIGENTE ITALIANA: LEADERSHIP E PAESE DAVANTI ALLA SFIDA DELLA MODERNITÀ
Ferruccio de Bortoli (Presidente di VIDAS e già direttore del Corriere della Sera e del Sole 24 Ore)

Introduce Tommaso Piffer (Università degli Studi di Udine)

Tutti gli incontri si terranno alle ore 18:00 presso la Fondazione Friuli (Via Manin 15, Udine)

Ingresso libero salvo esaurimento posti.

Info: info@friulistoria.it